L'ibrido eurogiapponese Bouche de Betizac è risultato molto suscettibile al marciume bruno della castagna

11/01/2021 12:01:40

Il giorno 8 gennaio 2021 si è svolto il Webinair sul marciume bruno della castagna da "Gnomoniopsis" castanea organizzato dalla Union Interprofessionnelle Châtaigne Sud-Ouest France. Al seminario ha partecipato il Prof. Andrea Vannini che ha illustrato i risultati finali del progetto SANCAST. Sono stati presentati diversi contributi, uno in particolare di interesse per la castanicoltura italiana, e per i produttori che hanno investito in nuovi impianti con l’ibrido eurogiapponese Bouche de Betizac grazie alla sua resistenza alla cinipide del castagno. È stata purtroppo evidenziata dai ricercatori francesi una alta suscettibilità della Bouche di Betizac al marciume bruno della castagna causato da Gnomoniopsis castanea. Dal momento che l’impatto della cinipide del castagno è in rapida attenuazione nelle aree castanicole italiane, mentre l’impatto del marciume bruno è in forte ascesa, è necessario riflettere bene sui costi/benefici relativi a nuovi impianti di Bouche di Betizac.

Get in touch

Compila il seguente modulo, ti ricontatteremo al più presto!

Nome *

Email *

Oggetto

Messaggio *

Presa visione dell'informativa procedendo all'invio della richiesta autorizzo al trattamento dei dati rispetto alla finalità 1.1 dell'informativa.